TAI CHI CHUAN E BENESSERE

Secondo la filosofia Taoista uomo e universo si rispecchiano e l’armonia scaturisce dall'equilibrio dinamico di queste due energie, in costante alternanza. Esse sono alla base della vita: Yin e Yang. L’essenza di questa teoria è la coesistenza in natura di queste due forze contrapposte e in relazione tra loro. L’equilibrio delle due energie permette l’armonico e incessante fluire della nostra energia vitale: il Chi.

Il praticante di TAI CHI CHUAN raggiunge questo equilibrio attraverso un lavoro costante sia sull’aspetto “esterno” sia su quello “interno”. Il livello esterno è la ricerca della corretta postura e della fluidità del movimento lento e armonioso così il praticante potrà recuperare il giusto assetto della colonna vertebrale e la flessibilità delle articolazioni. Il lavoro, inoltre, sulla parte interna, permette di ritrovare la salute grazie alla distensione degli organi. Il principio consiste nella ricerca del benessere dato dalla pratica.

La pratica di questa disciplina alterna esercizi di ginnastica cinese (TAO YIN), con esercizi di potenziamento dell’energia vitale (CHI KUNG) e con le sequenze di tecniche marziali (FORMA) nel rispetto di tutti i principi dello stile Yang. Questa combinazione permette ai praticanti di raggiungere un alto grado di rilassamento. Nel tempo attraverso la pratica costante di questa disciplina la salute migliora, i dolori si attenuano e lo sviluppo della consapevolezza continua senza interruzioni. La pratica del Tai Chi non solo esprime una belezza intrinsica ma è anche divertente.




Stage Istruttori Preston U.K. aprile 2011